Versione Stampabile

Carboidrati: il motore del nostro organismo

martedì 11 febbraio 2014
Carboidrati: il motore del nostro organismoMan mano che ci avviciniamo alla fine di febbraio, più del 50% degli italiani inizia a seguire una dieta in previsione dell’estate, qualcuno si rivolge al dietologo, qualcun altro invece la stabilisce autonomamente, e in quest’ultimo caso andando ad eliminare quei cibi che si ritengono responsabili del nostro sovrappeso.

Molti di noi tendono a dare grandi responsabilità ai carboidrati, scegliendo per qualche mese di eliminarli o ridurli, scelta però che si rivelerà ben presto poco salutare per il nostro organismo.

È necessario fare una piccola premessa: le cellule del nostro organismo per svolgere al meglio le proprie funzioni hanno bisogno di energia cosi come le macchine per camminare hanno bisogno di carburante; il carburante delle nostre cellule è il glucosio presente in natura in quasi tutti i carboidrati e lo stesso cervello, il nostro organo principale ha scelto il glucosio come sua fonte primaria di energia.

Quando andiamo in riserva di glucosio, il nostro organismo rallenta la sua attività, il cervello manda messaggi al resto dell’organismo con meno rapidità e questo alla lunga influenza il nostro modo di relazionarci.

I carboidrati devono essere presenti nella nostra dieta quotidiana, la stessa FAO e l’OMS consigliano di ingerire tra il 50-60% di energia dai carboidrati, ma solo il 10% dai carboidrati semplici (zuccheri).

Ciò che dobbiamo prediligere sono senz’altro quelli che vengono definiti carboidrati complessi, costituiti da più unità monosaccaridiche, che richiedono un lavoro digestivo più impegnativo per essere trasformati in glucosio; i carboidrati complessi(amido, fibra), tendono a controllare i livelli di glucosio e a favorire una perdita di peso equilibrata in quanto danno un senso di sazietà.

È importante capire che l’eliminazione di un nutriente importante per perder peso è una scelta sbagliata, ciò che deve fare la differenza è imparare a controllare le quantità che assumiamo.

Torna su
Copyright © 2017 - Farmacia Cappuccini - P.IVA 00371200742 - info@farmaciacappuccinibr.it - Powered by LnW WebAgency
Segnalato da Mister Imprese