Versione Stampabile

Mani e piedi: capolavori della biodinamica

sabato 23 agosto 2014
Mani e piedi: capolavori della biodinamicaMani e piedi sono costituiti da più di un quarto del totale delle ossa del corpo e sono controllati da un complesso sistema di legamenti,muscoli,tendini e ghiandole sudorifere. Sono dei veri capolavori della biodinamica,basti pensare alle molte funzioni che svolgono:motorie,di presa,di sostegno,di equilibrio. Per questo motivo un loro fuori uso anche temporaneo crea più problemi di altre parti del corpo.

Mani e piedi ,seppure resistenti ,sono soggetti a screpolature,attacchi microbici e deformazioni dovuti all’uso e all’età. Le mani sono in contatto con un’infinità di batteri,funghi,virus. E’importante lavarle spesso ma con detergenti non aggressivi che non alterino il film idrolipidico protettivo. Occorre poi asciugarle con cura senza sfregare e usare crema idratanti ed emollienti per ripristinare o mantenere il mantello di protezione.

Per chi è soggetto ad allergie da contatto è indispensabile usare guanti o creme barriera che creano un film idrorepellente sulla cute di chi non può evitare di tenere le mani nell’acqua in casa o al lavoro. Le unghie di mani e piedi sono soggette ad infezioni micotiche. I dermatologi sconsigliano l’uso continuativo di smalti cosmetici che creano un film occlusivo e predispongono allo sviluppo di micosi.

Anche le scarpe antinfortunistiche hanno un effetto occlusivo cosi come una manicure e pedicure troppo aggressive. Per prevenzione consigliamo di non scambiare con altri scarpe ,asciugamani o altri oggetti personali tipo tovaglioli,pettini spazzole. Non camminare a piedi nudi in luoghi pubblici come piscine,alberghi saune,spogliatoi. Non condividere forbicine ,limette o altri strumenti per manicure e pedicure. Affidarsi a professionisti seri che disinfettino a dovere gli strumenti per manicure e pedicure.

Lavare e asciugare bene mani e piedi soprattutto negli spazi interdigitali. Alternare le scarpe ogni due o tre giorni. Utilizzare calze di cotone o lana che assorbono il sudore. Se necessario usare sui piedi una polvere antimicotica. Le cure per la onicomicosi sono molto lunghe,ci sono prodotti in commercio tipo smalti di automedicazione a base di amorolfina,tioconazolo e ciclopirox che possono essere utilizzati se la micosi non è troppo estesa e riguarda una o due unghie.

Se la micosi è più estesa ed è bilaterale occorrerà un intervento prolungato e anche sistemico,e quindi bisognerà rivolgersi al proprio medico curante.

Torna su
Copyright © 2017 - Farmacia Cappuccini - P.IVA 00371200742 - info@farmaciacappuccinibr.it - Powered by LnW WebAgency
Segnalato da Mister Imprese